giovedì 28 gennaio 2016

Biscotti alla crema di nocciole

Voglia di biscotti e poco tempo per prepararli? Questa ricetta unisce le nostre esigenze perché è velocissima e golosa, non contiene né burro né latte. 
Chi non ama la crema alla nocciola?! Oggi troviamo diverse tipologie di questa cioccolatosa crema, la più famosa, Nutella, si sa non è sanissima perché contiene un'alta percentuale di olio di palma purtroppo..ma nei supermercati ormai troviamo molte alternative, io in particolare utilizzo sempre la Nocciolata Biologica Rigoni d'Asiago, non contiene olio di palma (ora è disponibile anche senza latte per tutti i vegani e intolleranti al lattosio!).
Ho preparato questi biscotti martedì sera dopo cena, i classici momenti in cui scatta la voglia di qualcosa di dolce, ma vista l'ora mi serviva una ricetta veloce ed eccola qui:
Ingredienti:
180 g crema alla nocciola
1 uovo
150 g farina
Procedimento:
Mettere la crema di nocciole in una ciotola, aggiungere l'uovo e amalgamare bene fino ad ottenere una crema non troppo densa. Aggiungere poi la farina poco alla volta amalgamando bene il tutto.
Alla fine si ottiene un panetto molto morbido, non appiccicoso e compatto, facilissimo da modellare.
Creare delle palline di circa 24 o 25 g ciascuna e poi appiattirle sulla carta forno. Poi con l'aiuto del fondo del manico di un cucchiaio (basta che sia piatto e rotondo) creare al centro un piccolo solco, dove, a cottura ultimata e raffreddati i biscotti, metteremo altra crema alla nocciola.
Che dire..buonissimi!





sabato 23 gennaio 2016

Muffin al pomodoro

Sperimentare ricette è fantastico perchè scopri sapori e alterative di ingredienti che rendono i tuoi piatti originali, sani e gustosi! Ho trovato questa ricetta di muffin integrali sul sito della bravissima Elisabetta, semplice e veloce ho deciso di preparare questi deliziosi muffin per cena; era la prima volta che preparavo muffin integrali e sono molto soddisfatta del risultato!
Muffin sani e leggeri, preparati con farina integrale, latte di soia, pomodoro , uovo ed erbe aromatiche, è importante che un piatto che solitamente associamo alle calorie sia invece leggero e preparato senza prodotti che possono alterare il nostro benessere. 
Sono perfetti per chi è vegetariano e anche per chi è intollerante al lattosio, buoni tutto l'anno, serviti tiepidi o a temperatura ambiente, favolosi con gli antipasti, come merenda o aperitivo, ma anche per una cena in famiglia accompagati da verdure alla griglia, salse oppure alle uova, formaggi cremosi o affettati.
Ovviamente non potevano che essere anche bellissimi da vedere :-) ormai si è capito come la penso! si inizia a mangiare con gli occhi, la bellezza di un piatto è fondamentale a tavola, e per me è sempre un dettaglio da non trascurare!
Ora scrivo la ricetta e se qualcuno decide di prepararli me lo faccia sapere nei commenti o sui social!

Ingredienti:

200 g farina integrale
100 g zucchine
150 g latte di soia
150 g passata di pomodoro
4 cucchiai olio e.v.o.
1 uovo
2 cucchiaini di lievito
sale/basilico/origano

Procedimento:

Tagliare finemente la zucchina e metterla in una ciotola con l'uovo, sale, olio e passata di pomodoro, mescolare bene. Aggiungere poco alla volta la farina mescolata con il lievito e poi aggiungere il latte di soia a filo, l'origano e il basilico. Amalgamare bene il tutto.
Versare il composto negli stampini all'interno di una teglia per muffin. Tagliare i pomodorini a metà (io li svuoto anche dei semini) e posizionarli al centro del composto con la parte aperta rivolta verso l'alto e aggiungere ancora un po' di origano in superficie. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25/30 minuti. Lasciar raffreddare o intiepidire prima di servirli.

Sono curiosa di provare anche con altre verdure al posto della zucchina e poi eventualmente aggiornerò il post per integrare la ricetta!
Di seguito anche il video che riassume il procedimento!










domenica 17 gennaio 2016

Rainbow Pizza!

Ieri sera (sabato) come capita spesso nel fine settimana, e credo per moltissimi di noi, per cena si mangia la pizza. Solitamente preparo l'impasto nel primo pomeriggio così che la pasta può lievitare tranquillamente per diverse ore, e così ho fatto anche ieri, scegliendo per la base la farina semintegrale di grano tenero di tipo 2 biologica (questa nello specifico la trovo solo da NaturaSì). Avevo già deciso che la scelta per la farcitura sarebbe ricaduta sulle verdure e a questo punto perchè non realizzare una pizza bellissima anche da presentare?? Ho attinto alla verdure che avevo nel frigorifero ed ho realizzato la pizza arcobaleno! 
Sul web avevo già visto questo abbinamento di colori per farcire la pizza, ma non avevo mai provato..è diventata ufficilamente la mia pizza preferita!!
Potete scegliere tra moltissime verdure, mantenendo la gradazione di colore tipica dell'arcobaleno (o quanto meno simile), io ad esempio per il verde ho scelto i broccoli perchè li avevo già preparati per il pranzo ed ho utilizzato quelli rimasti, per il viola ho scelto il radicchio ma potete utilizzare anche la cipolla rossa di Tropea oppure per il rosso potete scegliere il peperone anzichè i pomodorini.. insomma dipende dai vostri gusti e dagli ingredienti di cui disponete!
Inoltre potete tranquillamente sostituire la passata di pomodoro con il pesto, vi assicuro che l'abbinamento con le verdure è fantastico! per la mozzarella dipende da voi, si può andare sul classico oppure scegliere un altro tipo di formaggio, per i vegani è ottima la mozzarisella, oppure è buonissima anche senza.
Per quanto riguarda la farina, potete realizzarla anche con la farina tutta integrale o con la farina che utilizzate solitamente.
Vi lascio immaginare la sorpresa che farete ai vostri ospiti o alla vostra famiglia, il successo è assicurato.. buona e bellissima!

Ingredienti:

450 g di farina semintegrale
300 ml di acqua
1 cucchiaio di olio e.v.o.
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero di canna
1 bustina di lievito
radicchio - broccoletti - peperone giallo - carote - pomodorini

Procedimento:

In una ciotola versare la farina e unire il lievito, i 2 cucchiaini di zucchero e l'olio, amalgamare e poi aggiungere l'acqua in cui abbiamo già sciolto il sale e impastare bene.
Quando avrete ottenuto un impasto morbido e compatto, formare una palla e coprire la ciotola con la pellicola trasparente, lasciando lievitare per almeno 2 o 3 ore (se poi avete più tempo meglio è), nel frattempo potete già iniziare a tagliare le verdure per la farcitura.
Dopo la lievitazione vedrete che l'impasto sarà raddoppiato e potete iniziare a stendere la pasta dando una forma rettangolare da cui poi ritaglierete l'arcobaleno (con la pasta scartata dalla forma io ho ricavato un'altra pizza). A questo punto si può iniziare a farcire mettendo la passata di pomodoro (oppure il pesto), l'origano e la mozzarella a cubetti. Si procede con le verdure, partendo dall'arco più piccolo in cui ho posizionato il radicchio, seguito dai broccoletti, dal peperone, dalle carote ed infine i pomodorini. Salare in superficie le verdure e condire con un filo d'olio.
Infornare a 200° (forno già caldo!) per 20/30 minuti.

Nel mio canale YouTube https://www.youtube.com/user/giannidlg trovate anche il video che vi lascio anche qui sotto e nei social troverete altre fotografie:

  







giovedì 14 gennaio 2016

Uova & Pane

Le uova sono un prodotto dai mille usi, e infatti per moltissimi piatti sono un ingrediente essenziale, soprattutto nell'ambito dei dolci. Sono un alimento proteico e, nella cucina tradizionale servite come secondo piatto o piatto unico, sono sempre abbinate alla verdura. Tra i tanti modi in cui le cucino, ho pensato di dare un'idea di piatto unico veloce e molto carino (oltre che buono ovviamente!), unendo il pane integrale e l'uovo "all'occhio di bue" (nome che mi ha sempre fatto rabbrividire, ma è così e devo farmene una ragione :-)); come abbinamento di contorno ho scelto i cavoletti di Bruxelles, che noi a casa adoriamo e che in questo periodo dell'anno non dovrebbero mai mancare nelle nostre cucine.
E' veramente un piatto semplice, realizzabile per qualsiasi pranzo o cena nella quotidianità.

Ingredienti: (piatto unico per 1 persona)

2 uova
2 fette di pane integrale
olio q.b.
cavoletti di Bruxelles
cipolla q.b.
olio e sale q.b.

Procedimento:

in una pentola con acqua cuocere i cavoletti di Bruxelles dopo averli lavati e tagliati a metà, poi una volta cotti, scolateli. Preparare una padella con un filo d'olio e la cipolla a tagliata a pezzetti, aggiungere i cavoletti e lasciarli sul fuoco per 5 minuti facendoli insaporire. Spento il fuoco, aggiunggere 2 cucchiai di Grana Padano.
In una padella mettere un filo d'olio, aggiungere le fette di pane, dove precedentemente abbiamo rimosso la parte centrale aiutandoci con un bicchiere o qualsiasi forma tonda; quando l'olio è caldo rompere le uova all'interno delle due fette di pane, per aiutare la cottura coprire con un coperchio.
Servire il tutto con i cavoletti di Bruxelles.





sabato 9 gennaio 2016

Muffin Salati #1

Durante le festività natalizie e i vari pranzi e cene, ho preparato diversi piatti per tutti i gusti; tra questi uno dei più richiesti perchè piace moltissimo alla mia famiglia è il muffin salato con pancetta. Non è propriamente un piatto light e la pancetta lo sappiamo tutti andrebbe evitata :-), ma questi muffin vi assicuro che sono la fine del mondo e anch'io, che di solito evito carne e insaccati, uno di rito lo mangio sempre, sono golosi e per questo il vassoio si vuota subito!
L'impasto che uso è molto semplice, uso le uova delle galline che alleva mio papà (la tradizione dei miei nonni di allevare galline e coltivare l'orto continua, mio papà nel tempo libero continua questa passione per fortuna!) quindi completamente biologiche e a kilometro zero, poi ho utilizzato il latte di soia e il prezzemolo che quest'estate ho triturato e conservato nel congelatore.
Potete sostituire la pancetta con verdure a piacere, così i muffin diventano vegetariani, io solitamente li preparo con le zucchine, con la zucca, con i piselli, con gli asparagi, con le cimette dei broccoletti, ecc., sono tutti buonissimi e ci si può sbizzarrire a seconda della stagione e dalla verdura che avete a disposizione.
Ora vi scrivo la ricetta e troverete anche il video che ho appena pubblicato sul mio canale YouTube.


Ingredienti: 

200 g farina tipo 0
100 ml latte (di soia o vaccino, come preferite)
100 ml olio di semi 
3 uova
1 bustina di lievito secco per impasti salati
sale, prezzemolo, grana padano q.b.

Procedimento:

In una padella con un filo d'olio e cipolla, saltare la pancetta a cubetti (io ho utilizzato la pancetta dolce) e spento il fuoco, far raffreddare. Nel frattempo in una ciotola sbattere le uova, il sale, il latte e l'olio. Poi aggiungere il prezzemolo tritato e il formaggio grana e continuare ad amalgamare. A parte unire la farina e il lievito e poi poco per volta uniteli al composto liquido mescolando bene.
Preparare la teglia per muffin e inserire i pirottini di carta, poi con un cucchiaio versare il composto negli stampini riempiendoli per 3/4.
In forno, preriscaldato, cuocere a 180° per 20/25 minuti, ottenendo il grado di doratura desiderato.


Se realizzate questa ricetta fatemelo sapere nei commenti e taggatemi con la foto su Instagram, mi trovate come nail_art_paola e usate l'hastag #cucinareconpaolamuffin, vi lascio il link del mio profilo Instagram su cui posto le foto dei mie piatti e di tutto il mio mondo, e se vi va seguitemi anche lì :-).

Come ultima cosa vi lascio anche il video della ricetta così vedete come li ho realizzati, il mio canale YouTube racchiude tutte le mie passioni, e d'ora in poi troverete anche le video ricette dei miei piatti, iscrivetevi per non perdere neanche un video ;-)!







giovedì 7 gennaio 2016

Pasta e Lenticchie

Oggi è giovedì, ma per molti (me compresa) ha assunto l'ombra del lunedì, il rientro al lavoro e alla quotidianità dopo il periodo di festa è sempre traumatico..
Il piatto che vi propongo oggi è tra i più semplici ed antichi probabilmente, sano, nutriente e buono! Pasta integrale e lenticchie, nel caso di oggi farfalle perché le farfalle sono la pasta che preferisco, rigorosamente integrali perché da un paio d'anni a questa parte a casa non compro più pasta che non sia integrale (sia per il processo di lavorazione, sia per il minor indice glicemico rispetto alla pasta tradizionale raffinata).
Il secondo ingrediente, le lenticchie, sono tra i legumi che amo di più, sono super nutrienti e versatili, le utilizzo in moltissime ricette. Sicuramente le avrete gustate durante il periodo natalizio, soprattutto a Capodanno per il confermato titolo di portatrici di ricchezza e prosperità..o meglio tutti ci speriamo ogni anno!
Battute a parte, conosciamo meglio questi legumi che sono una fonte importante di proteine vegetali e minerali dalle certe qualità benefiche. Le potete trovare in numerose varietà: rosse, gialle, verdi e marroni, a semi grandi o piccoli. Più del 25% della composizione delle lenticchie è rappresentato dalle proteine e come per ogni altro legume è raccomandato il consumo associato a quello di un cereale integrale per favorire la formazione di proteine complete. Apportano una buona quantità di ferro, sono ricche di antiossidanti e di fibre. Le trovate già pronte in scatola oppure secche (io utilizzo entrambi i prodotti, perché quelle in scatola servono sempre per i piatti last minute, mentre utilizzo quelle secche quando il piatto che devo preparare l'ho programmato per tempo!).
 
 
Passiamo ora al piatto preparato oggi, ho utilizzato
 
Ingredienti  (per 2 persone):
 
140 g di pasta (farfalle) integrali
120 g di lenticchie
(se volete potete aggiungere 100 g di pomodorini a cubetti e quindi utilizzare 80 g di lenticchie)
 
Procedimento:
 
in padella con un filo d'olio e cipolla fate saltare le lenticchie (in scatola o precedentemente cotte) e aggiungere un pizzico di sale. Scolate la pasta e unitela in padella con le lenticchie, unendo il tutto a fuoco alto per un paio di minuti.
 
Ovviamente è un piatto semplicissimo, ma che oggi vi ho voluto proporre per l'importanza dei suoi ingredienti, è un piatto che fa bene e che piace anche ai bambini! :-)
 
 
 

 

mercoledì 6 gennaio 2016

Quinoa e verdurine

Nulla di già pronto, ma ricetta in diretta dalla cena di questa sera :-)), ovvero quinoa e verdurine!
So che molti penseranno che è una banalissima ricetta, ma visto i pranzi e le cene ricchi e sostanziosi dell'ultimo periodo (compreso il pranzo di oggi..l'Epifania tutte le feste - e i cenoni - porta via..), stasera avevo voglia di qualcosa di leggero e fresco, così ho reiventato una ricetta che avevo a base di cous cous, con la quinoa. Pubblicherò presto anche le caratteristiche dei prodotti che utlizzo, in questo caso vi farò un post dedicato alla quinoa. 

Ingredienti:

250 g di quinoa
500 ml di acqua
Olive verdi
Capperi
Pomodorini
Mais
sale q.b.
olio q.b. 

Procedimento:

Cuocere la quinoa come da indicazioni sulla confezione, io verso la quinoa in un pentolino e copro con acqua, portare a bollore e cuocere per 15 minuti (comunque valutate in base alle indicazioni sulla confezione). Togliere dal fuoco e lasciar riposare per 10 minuti, poi sgranare con una forchetta.
In una ciotola mettere il mais (io ho utilizzato quello cotto a vapore che trovate pronto in lattina), le olive verdi tagliate, i capperi e i pomodorini tagliati, poi aggiungere la quinoa tiepida o raffreddata e condire con olio evo e sale q.b.
Questo piatto è veloce, sano, e buonissimo! Ho utilizzato le verdurine che avevo a portata di mano, perchè avendo poco tempo o quando siamo particolarmente stanche, meno si spadella meglio è :-) ma ciò non significa che non possano nascere piatti buonissimi e belli da vedere (anche il lato estetico in cucina è una delle cose che adoro!).
Ora non mi resta che mangiare! Bon Appétit!




Cuciniamo insieme?!

Buonasera a tutte/i! sono Paola, ho mille passioni e vorrei condividerle tutte ;-) e infatti nel mondo del web troverete anche il mio blog dedicato alla Nail Art, al beauty e ai libri al link: http://nailartpaola.blogspot.it/ 
e sempre dedicato a queste mie passioni troverete anche il mio canale YouTube (sempre con il nome Nail Art Paola), in cui pubblicherò anche video ricette e se vi va potete iscrivervi! https://www.youtube.com/user/giannidlg
In questo nuovo blog invece vorrei racchiudere tutto il mio interesse per la cucina, è bellissimo scoprire quanto sia bello cucinare e appassionarsi a ciò che mangiamo, accostarsi al mondo del cibo sano, del cibo che fa bene e che ci fa sentire bene. Non sono vegana e nemmeno vegetariana, ma assumo veramente pochissime proteine animali, sin da bambina ho sempre adorato i piatti a base di verdura, legumi, cereali e ho sempre snobbato le bistecche che la mamma mi serviva nel piatto.. se non si cucinava carne in una settimana io nemmeno me ne accorgevo :-)! Adoro sia i piatti "salati" che quelli "dolci", spesso riadattati per le varie occasioni. 
Questa premessa per farvi conosce i miei gusti personali, nel blog le ricette rispecchieranno tali gusti..con l'aggiunta di qualche piatto goloso al di là del mio palato :-).
Il mio interesse è iniziato partendo dal fattore salute, per me e per chi mi sta vicino, mi sono informata seguendo dibatti, partecipando a convegni e leggendo libri e manuali. Nel tempo, gradualmente, ho cambiato la mia alimentazione ed ho acquisito più consapevolezza di ciò che mangio. Blog di cucina e ricette di ogni tipo sono presenti sul web da sempre e sempre ne nasceranno, perciò spero che anche le pagine e le ricette che vi proporrò potranno essere uno stimolo ed un piacere da provare!
Non mi resta che darvi appuntamento al prossimo post e alla prima ricetta!