mercoledì 8 marzo 2017

Polpette di quinoa e lenticchie

Ieri ho iniziato a leggere un libro che mi è stato regalato al compleanno e che avevo già adocchiato da tempo in libreria, una storia divertente e che mi coinvolge molto, vi dico solo che i protagonisti sono uno chef e una food blogger! Non mi dilungo nel parlarvi del libro perché voglio scrivere un post/recensione in cui vi racconto per bene perché mi sta piacendo così tanto, e vi anticipo che ad ogni pagina mi fa venire voglia di cucinare.
A tal proposito oggi voglio proporre un piatto che ultimamente mi sta piacendo parecchio e che piace moltissimo anche a mio marito (il mio assaggiatore di fiducia!): le polpette di quinoa e lenticchie.


La giusta alternativa alla polpette di carne, anche se so già che i più affezionati alle classiche meatballs staranno già inorridendo al solo pensiero che siano polpette vegetali e non di carne! Ed è qui che si sbagliano perché il gusto è strepitoso, si preparano in un attimo e, cosa non da poco, fanno bene! È un piatto perfetto, con il giusto apporto di proteine vegetali a cui basta aggiungere due crostini o due fette di pane per avere i carboidrati che ne fanno un pasto completo e sano!

Ingredienti:

60 g quinoa (pesata secca)
230 g lenticchie cotte
2 uova
70 g pane grattugiato (circa, a seconda della consistenza)
Grana padano q.b.
1 cucchiaino di dado granulare
Sale, pepe, origano, q.b.
Salsa di pomodoro q.b.
Acqua q.b.

Procedimento:

Cuocere la quinoa secondo indicazioni. In una ciotola unire la quinoa cotta con le lenticchie, le uova, sale e pepe. Mescolare bene e aggiungere il pane grattugiato un po' per volta, valutando la quantità a seconda dell'umidità del composto. Aggiungere il grana padano e amalgamare, ottenendo un composto compatto. Creare le polpette a seconda della dimensione desiderata. In una padella mettere un filo d'olio e far rosolare le polpette, poi aggiungere la salsa di pomodoro, l'acqua, il dado e l'origano. Coprire con un coperchio e cuocere per 20 minuti.
Servite con del pane integrale tostato sono davvero un piatto sano e goloso!



Nessun commento:

Posta un commento