martedì 9 maggio 2017

La mia colazione

Nel corso degli anni la mia colazione ha subito numerosi cambiamenti, caratterizzati da periodi lunghi di piacevole abitudine, legata in particolare alla fascia d'età in cui rientravo.
Non ho mai saltato la colazione e penso che questo sia già un punto a mio favore, essendo questo il pasto più importante. Sono passata dal tè e biscotti, al tè e brioche, al tè con fette biscottate e marmellata, al caffè con pane e crema alle nocciole, fino ad arrivare allo yogurt con cereali ormai da un paio d'anni, alternata ogni tanto da torte morbide fatte in casa.
In primavera e in estate il momento della colazione è quello che amo di più: fuori dalla finestra c'è già una bellissima luce ed inoltre mi piace aggiungere o sostituire ai cereali, la frutta. Non frutta qualsiasi, certo.
Le fragole. Il frutto per eccellenza più amato, se non da tutti, da me sicuramente. Posso tranquillamente ammettere che le fragole sono il mio frutto preferito a pari merito con l'anguria, poi a seguire pesche, albicocche, kiwi, ecc. L'amato frutto rosso con le lentiggini è quello che amo di più anche per usi alternativi, nella preparazione di dolcetti o torte, semifreddi e macedonie, ma l'uso smodato che ne faccio è sicuramente nello yogurt a colazione: Yogurt bianco e fragole fresche tagliate a pezzi! 
Ovviamente è buonissimo anche con mirtilli, lamponi, banane, noci e mandorle, tutta la bontà della frutta fresca e frutta secca!



La colazione è il momento in cui mettiamo in moto tutte le nostre attività, pensiamo alla giornata che ci aspetta, ci confrontiamo con i rispettivi mariti/mogli o membri della famiglia, ma soprattutto ci godiamo il primo momento della giornata in tranquillità.
Ognuno ha i suoi ritmi e abitudini, chi adora far colazione in pigiama o in vestaglia, chi preferisce farla già pronto e vestito per uscire, chi la colazione la consuma al bar, chi sul treno o camminando per la strada.
Spesso è il pasto della giornata che sentiamo più "nostro", quello che ognuno ama gestirsi a modo suo, anche senza condividerlo con altre persone.
La mia colazione è a casa con mio marito, un caffè caldo, lungo e macchiato per me, ristretto e normale per lui, yogurt e cereali per entrambi e fragole, ovviamente, solo io!


Nel weekend mi piace preparare qualche dolce colazione diversa, che spesso si traduce in torte morbide, muffin o brioche, così, per una coccola in più nel relax del sabato e domenica mattina.



N.B.: Se vi state chiedendo dove ho comprato tazze, tovagliette e contenitore per cereali, la risposta è Maison du Monde, uno dei miei negozi preferiti.

Nessun commento:

Posta un commento