venerdì 16 giugno 2017

Ciambella salata ripiena | Impasto per pizza

Brunch della domenica. Un tavolo in giardino o sul terrazzo, piatti colorati, aria fresca, sole e famiglia. Ecco dipinto il quadro del brunch della domenica!
Tutti preparano qualcosa e i piatti sono già pronti perchè essendo portate "fredde" possono essere preparate anche il giorno prima. Adoro questi pranzi all'aperto, in giardino con la famiglia, in cui ci si rilassa e si sta insieme, se in inverno siamo in casa al caldo con piatti fumanti, in estate è piacevole e crea la giusta atmosfera se si sta insieme all'aria aperta. 
Oggi vi propongo una portata salata da servire sia calda che fredda, è l'ideale per brunch, buffet o pic nic, si prepara il giorno prima e si gusta tutti insieme: Ciambella salata ripiena!


Per questa versione ho preso spunto dalla ricetta della meravigliosa Chiarapassion (La Ricetta di Chiarapassion), apportando ovviamente le mie modifiche per personalizzarla.
Ho pensato ad un ripieno leggero e gustoso, morbido e umido al punto giusto, provatela e ve ne innamorerete!

Ingredienti:

Per la pasta:
250 g farina manitoba
250 g farina 0
3 cucchiai di olio evo
250 ml di acqua tiepida
1/2 cucchiaio di sale
1 bustina di lievito secco
1 cucchiaino di zucchero 
Semi di sesamo e lino q.b.

Per il ripieno:
1 zucchina grande o 2 medie
1 melanzana
150 g di prosciutto a cubetti
150 g di scamorza a cubetti
1/2 cipolla
10 pomodorini Pachino

Procedimento:

In una ciotola versare le due farine e il lievito secco, mescolare e aggiungere lo zucchero, poi l'olio ed infine l'acqua in cui ho sciolto il sale. Impastare bene. Lasciare in una ciotola coperta con pellicola e far lievitare almeno 2 ore (io la preparo all'ora di pranzo per stenderla alla sera).
Nel frattempo preparare la zucchina e la melanzana, tagliarle a cubetti e saltare in padella con un filo d'olio, sale e una parte della cipolla (non aggiungere acqua perchè ci serviranno piuttosto asciutte e croccanti). In una seconda padella con olio e cipolla far rosolare i cubetti di prosciutto e i pomodorini tagliati a spicchi e privati di semi. Quindi lasciar raffreddare il tutto.
Sul piano infarinato iniziare a stendere la pasta, creando un rettangolo (le misure dipendono dal tipo di stampo per ciambella che avete, il mio era da 24 cm quindi il rettangolo era circa 35x25). Versare le verdure e il prosciutto sulla pasta lasciando libero il bordo per circa due centimetri, aggiungere anche la scamorza a cubetti.
Ungere bene la teglia per ciambella e cospargere il fondo con i semi di sesamo e lino
Arrotolare per il lato lungo ottenendo un filoncino, quindi posizionarlo nella teglia unendo bene le estremità, spennellare poi la superficie con olio.
Cuocere in forno statico nella parte bassa, a 200° per 30 minuti circa. Raffreddare poi su una gratella.

Scegliete il ripieno che più vi piace, con affettati e formaggi, solo verdure, un mix di tutto, comunque si decida di prepararla è davvero gustosa!









Nessun commento:

Posta un commento